Archivio di agosto 2010

Un debutto SERISSIMO

martedì, 3 agosto 2010

Quasi sette anni fa, aprivo il blog, all’inizio del 2005 traslocavo qui su diludovico.it, noto nella blogosfera come il condominio.
In questi sette anni ho sparso qua e là qualche commento, un po’ di mail, ma non ho mai partecipato a blogfest, barcamp o meetup, quindi mai incontrato nessun blogger dal vivo, qualcuno l’ho visto in foto, altri sono amici su facebook, ma di persona nessuno.
L’asocialità fatta blogger, in fondo sono un timido.
Questo fino a ieri sera: sul molo di Rimini c’era la presentazione di Spinoza, il libro serissimo.
Ovviamente l’ho saputo da FB, è comparso sulla mia bacheca e ho pensato: quasi quasi ci vado.
Nel pomeriggio dovevo fare dei giri e ne ho approfittato anche per comprare il libro, intenzionato a farmelo firmare.
La sera ovviamente parto in ritardo, arrivo al molo con buona parte delle sedie già occupate, poco male, mi siedo nell’ultima fila, giusto nel momento in cui Lia Celi chiedeva di aspettare ancora un po’ in quanto i due ragazzacci erano dispersi in qualche ristorante di Rimini.
Nel frattempo le due persone alla mia sinistra cedono e se ne vanno, così mi sposto sulla prima sedia proprio dove c’è il passaggio centrale. Dopo qualche minuto arriva stark, ma me ne accorgo solo dopo che mi è passato di fianco. Poi mi giro e vedo arrivare lo zio, mi esce un sorriso, lui mi guarda o almeno così mi è parso, accenna un saluto e mentre scruta il pubblico si avvia sul palco dove lo aspettavano gli altri.
Durante la serata vedo tra il pubblico livefast che si alza per una sigaretta e mi chiedo se ci siano altri blogger in platea.
Alla fine della serata mi metto in coda per la dedica pensando già a che cavolo dire e come presentarmi.
Il dialogo, secondo quello che ricordo, più o meno è stato:
Io (a stark): Ciao, noi siamo condòmini.
Stark fa una faccia come a dire: Cazzo dice questo che abito in un appartamento singolo!
Io: diludovico, sono Principe.
S.: ah, finalmente.
Io: eggià, debutto in società.
Scrive la dedica, e chiama eio per la firma, presentandomi.
eio: vi eravate già visti?
ie e stark: no!
eio: cazzo, state a tre metri!
Poi stretta di mano, complimenti di rito e me ne vado, senza nemmeno chiedere se si fermavano a bere qualcosa. Insomma un vero principe della cafoneria!
D’altronde signora mia cosa vuole? Qui si va per gradi, chissà quanto tempo passerà ancora prima che mi presenti in un posto dove ci sono altri blogger, forse al prossimo libro dei due?